Presentazione della regata Madeira 950 Open Race al VI Congresso Internazionale di Sport e Mare in Funchal

Lo scorso 27 ottobre 2017, durante il VI Congresso Internazionale di Sport e Mare (Madeira) tenutosi alla Università di Madeira, è stata presentata la regata “Madeira 950 Open Race”, una competizione di oltre 3.000 miglia che salperà a luglio 2018 da Livorno, arriverà fino a Funchal nell’arcipelago portoghese di Madeira in Oceano Atlantico (“Giro di boa”), e poi ritornare in Italia a Livorno.

Presentazione Regata Madeira Race 950 Open Race al VI Congresso internazionale di Sport e Mare a Funchal_01



Dopo la sessione inaugurale introdotta da Mafalda Freitas, Presidente del CNF – Clube Naval do Funchal, che ha presentato gli eventi nautici organizzati nel 2017 e quelli programmati per il 2018, Luis Augusto Cordeiro – membro del comitato promotore – ha illustrato la regata, le barche partecipanti e il programma generale della gara.

Il percorso della regata prevede diversi “cancelli” obbligatori e premi – sulla rotta di andata – come quello all’isola di Porquerolles (Premio Francia), a Maiorca (Premio Maiorca), a Gibilterra (Premio Colonne D’Ercole), all’arrivo a Funchal (Premio Oceano), e poi al ritorno in Mediterraneo a Ibiza (Premio Ibiza), alle Bocche di Bonifacio in Sardegna (Premio Bonifacio), infine con arrivo a Livorno con il Trofeo Madeira 950 Open Race 2018. Gli equipaggi sono composti da due velisti con la possibilità di sostituire (anche più volte) un membro dell’equipaggio; inoltre sarà possibile effettuare degli scali tecnici per un totale di 48 ore.

Oltre alle veloci barche della classe 950, alla prova potranno partecipare anche imbarcazioni da 30 a 40 piedi, tra cui sono invitate le barche della Class40 e i Sun Fast 3600 del cantiere francese Jeanneau. Per tutta la flotta è prevista la piombatura del motore (con una penalità di 24 ore per chi lo spiomba) e sono ammessi a partecipare solo velisti che hanno almeno 500 miglia di navigazione in regate ufficiali e con corso ISAF.

I dettagli li troveremo nel bando di regata che verrà pubblicato a fine Novembre.

La regata si pone inoltre gli obiettivi di promuovere e diffondere la corretta cultura sicurezza a bordo, nonchè la prevenzione delle emergenze per chi naviga su percorsi lunghi e difficili, e di sensibilizzare velisti e navigatori sul tema ambientale e della protezione marina. La regata vuole anche essere partecipata e “social” con connessioni in diretta web (audio e video, non solo messaggi testuali) che consentano il dialogo con la comunità di coloro che appassionati o semplici curiosi desiderano intravvedere attraverso gli occhi e sensi dei partecipanti cosa vuol dire partecipare ad una competizione di tal genere.

Chi si voglia cimentare in questa lunga e affascinante avventura, salpi con noi.

Per informazioni scrivere a: info@madeira950race.eu.

Di seguito alcune foto dell’evento.



Buoni venti

Team Madeira 950 Open Race

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *